Obiettivi e figure professionali

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO DI studio

Il Corso di laurea in Lingue e letterature straniere moderne mira a fornire competenze:

  • in almeno due lingue straniere (di cui una europea), nonché delle letterature e del patrimonio culturale dei relativi Paesi
  • in linguistica e in lingua e letteratura italiana
  • nell'uso dei principali strumenti informatici (PC, laboratori di lingua, ricerca in biblioteca)
  • per accedere ai corsi della Laurea magistrale in Lingue e letterature europee e panamericane, sede del percorso che prelude alla possibilità di insegnamento nella scuola pubblica.

Dopo avere conseguito la laurea triennale in Lingue e letterature straniere moderne, le competenze acquisite possono essere affinate  in uno dei seguenti corsi di Laurea magistrale biennali, internazionalizzati e con possibilità di conseguire un doppio titolo di studio valido in Italia e all'estero, attivati presso il Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere:

 

OBIETTIVI SPECIFICI E SBOCCHI PROFESSIONALI DEI CURRICULA DEL CORSO DI STUDIO

CURRICULUM 1 - Linguistico-letterario (piano di studio)

Il curriculum si pone come obiettivi principali: 

  • l'acquisizione di competenze in due lingue (francese, inglese, russo, spagnolo e tedesco)
  • l'approfondimento di due letterature straniere, della letteratura italiana e della storia culturale, artistica e antropologica europee 
  • l'approfondimento della linguistica, della filologia, della storia della musica e delle letterature comparate o di una terza lingua 

I possibili sbocchi professionali offerti dal curriculum sono: 

  • Tecnico dell'organizzazione di eventi culturali, convegni, fiere e mostre 
  • Addetto agli archivi e ai sistemi di catalogazione
  • Tecnici nei musei e nelle biblioteche
  • Traduttore e addetto alla promozione di testi e documenti nell'industria e nei servizi pubblici 
  • Addetto a uffici stampa

 

CURRICULUM 2 - Lingue e culture orientali  (piano di studio)

Il curriculum si pone come obiettivi principali: 

  • l'acquisizione di una sicura padronanza orale e di una buona competenza scritta di una lingua orientale a scelta tra arabo, cinese e giapponese
  •  l'acquisizione della sicura padronanza scritta e orale di una lingua europea a scelta tra francese, inglese, russo, spagnolo e tedesco 
  • l'acquisizione di competenze letterarie, storiche, antropologiche, geografiche, sociali ed economiche dei relativi Paesi 

I possibili sbocchi professionali offerti dal curriculum sono: 

  • Operatore della mediazione culturale degli scambi con Paesi europei, orientali e del Mediterraneo, della Cina e del Giappone 
  • Corrispondente in lingue estere orientali nelle aziende e nelle istituzioni che hanno rapporti con i Paesi stranieri presso rappresentanze diplomatiche e consolari 
  • Addetto a uffici stampa nell'ambito dei rapporti con i Paesi orientali 

 

CURRICULUM 3 - Turismo culturale  (piano di studio)
Il curriculum si pone come obiettivi principali:

  • lo studio di due lingue a scelta tra francese, inglese, russo, spagnolo e tedesco
  • lo studio della cultura, della letteratura e della storia dell'arte dei rispettivi Paesi 
  • l'acquisizione di nozioni di geografia, sociologia, marketing ed economia del turismo 

I possibili sbocchi professionali offerti dal curriculum sono: 

  • Attività tecniche di supporto gestionali in aziende, enti e istituzioni pubbliche e private per la gestione di prodotti turistici 
  • Operatore e corrispondente turistico
  • Attività a favore dello sviluppo turistico del territorio 
  • Attività per la salvaguardia e la promozione dei beni culturali 
  • Hostess, steward 

 

CURRICULUM 4 - Processi interculturali  (piano di studio)

Il curriculum si pone come obiettivi principali: 

  • lo studio di due lingue e letterature a scelta tra francese, inglese, russo, spagnolo e tedesco 
  • lo studio degli ambiti antropologici, geografici, sociologici e storici dei relativi Paesi
  • l'acquisizione di competenze in linguistica antropologica, mediazione linguistica e culturale, governance territoriale e partecipativa 

I possibili sbocchi professionali offerti dal curriculum sono: 

  • Addetto all'accoglienza interculturale 
  • Mediatore culturale e linguistico nei servizi pubblici e nelle organizzazioni internazionali
  • Assistente linguistico per le attività produttive e per la pubblica amministrazione
  •  Esperto e traduttore in contesti interlinguistici
  • Operatore della mediazione culturale degli scambi con Paesi europei e delle Americhe 
  •  Corrispondente in lingue estere nelle aziende e nelle istituzioni che hanno rapporti con i Paesi stranieri presso rappresentanze diplomatiche e consolari