Scegliere

Il Corso di studio in "Lingue e letterature straniere moderne" nasce dal primo Corso di laurea aperto presso l'Università degli Studi di Bergamo nel 1968, vanta un'esperienza di cinquant'anni nella formazione universitaria ed è attivato presso il Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere, incluso tra i 180 Dipartimenti universitari italiani d'eccellenza selezionati dal Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Progetto di Dipartimento d'eccellenza).

Il Corso di Studio in "Lingue e letterature straniere moderne", attento alle necessità contemporanee e alle dinamiche interculturali e al dialogo internazionale, coniuga tradizione e innovazione nella formazione universitaria, fornendo competenze, in una prospettiva interdisciplinare, in due lingue straniere, entrambe europee (francese, inglese, russo, spagnolo e tedesco) o una europea e una orientale (arabo, cinese e giapponese), nonché nelle letterature e nel patrimonio culturale delle nazioni in cui esse sono praticate. Inoltre, il Corso fornisce competenze di base nell'uso dei proncipali strumenti informatici ed elevate conoscenze in linguistica, filologia, lingua e letteratura italiana e in vari settori della storia. A seconda del curriculum scelto, il corso garantisce, infine, il possesso di alte competenze nelle discipline che caratterizzano il curriculum scelto, come l'antropologia, la storia dell'arte e del teatro, la geografia, la sociologia, l'economia e il marketing. 

Al fine di sviluppare specifiche competenze, Il triennio di studio è, perciò, articolato a scelta dello studente in uno dei seguenti curricula. 

CURRICULUM 1 - Linguistico-letterario 

Il curriculum Linguistico-letterario indirizza allo studio e alla padronanza dei problemi teorici e metodologici relativi a vari aspetti delle lingue e delle letterature straniere e comparate, mettendo il laureato in grado di analizzare in modo critico e autonomo varie tipologie testuali in lingua italiana e straniera. Il curriculum assicura, quindi, l'acqusizione di elevate competenze in ambito filogico, linguistico, letterario e nella storia del teatro e della musica. 

Obiettivi e figure professionali

CURRICULUM 2 - Lingue e culture orientali 

Il curriculum in Lingue e Culture Orientali dota lo studente di conoscenze specifiche sulla storia, la cultura e i processi territoriali di un'area extra-europea. Il curriculum fornisce, perciò, una sicura competenza orale e una buona competenza scritta in una lingua orientale, affiancata a una sicura padronanza scritta e orale in una lingua europea. Introduce inoltre lo studente alla conoscenza dei fenomeni culturali, sociali ed economici legati alla mondializzazione, con particolare riguardo alla comunicazione e alla cooperazione internazionale. 

CURRICULUM 3 - Turismo culturale 

Il curriculum in Turismo culturale avvia alla comprensione del fenomeno turistico, inteso come pratica sociale interessata dall'intreccio di domanda, offerta e fruizione di beni culturali, artistici e paesaggistici. Il percorso integra conoscenze linguistiche, letterarie e culturali a competenze in ambiti geografici, amministrativi, economici e sociologici, al fine di fornire una visione informata delle realtà territoriali e aziendali che costituiscono l'industria turistica nazionale e internazionale. 

CURRICULUM 4 - Processi interculturali 

Il curriculum in Processi interculturali avvia alla comprensione dei processi di incontro e mediazione in ambito nazionale, internazionale e in una prospettiva di globalizzazione. Il percorso introduce a uno studio pluridisciplinare che integra competenze linguistiche, antropologiche e letterarie a conoscenze geografiche, storiche e sociologiche, al fine di formare una visione complessiva sensibile alle istanze interculturali, interlinguistiche e dell'accoglienza che caratterizzano la contemporaneità.